Autore: Maddalena Morgante

741 - 435 16 marzo 2021
Maddalena Morgante

Donne sole e culle vuote, il Recovery Plan dev’essere pro vita

Due notizie apparentemente distanti ci confermano che la vera priorità di questi giorni è e resta la famiglia che non compare in alcun recovery plan come non fosse un problema evidente che questo Paese non cresce perché manca, banalmente, di un ricambio generazionale e di una tensione ideale al futuro.

Leggi tutto »
711 - 401 21 luglio 2020
Maddalena Morgante

Così muoiono i popoli

Il disegno di legge Zan – Scalfarotto – Boldrini mette un’arma pericolosa nelle mani di chi vuole distruggere la società tradizionale mettendone in discussione i principi fondanti, come la famiglia fondata su un uomo e una donna e come l’identità di genere che non viene stabilita per legge ma dalla Natura.

Leggi tutto »
693 - 382 marzo 2020
Maddalena Morgante

Approfittiamo del virus

Superata l’emergenza, si dovrebbe mettere mano al SSN con riforme migliorative, abolendo il numero chiuso a Medicina, potenziando l’Università e la ricerca, togliendo il limite d’età ai medici che sono in grado di lavorare, assumendo personale paramedico, razionalizzando la rete ospedaliera, incrementando quella della cronicità, della lungodegenza e dell’assistenza domiciliare, destinando maggiori risorse alla salute. Questo, in fin dei conti, è un risparmio.

Leggi tutto »
691 - 380 25 febbraio 2020
Maddalena Morgante

Un freno alla speculazione

Oggi sono tanti coloro che si trovano nella situazione di non poter onorare i prestiti bancari contratti. Secondo le stime circa un milione tra famiglie, partite Iva, artigiani e imprenditori per un giro d’affari di diversi miliardi di euro che vengono sottratti al mondo sociale e produttivo per finire nel vortice della speculazione attraverso svalutazioni e successive.

Leggi tutto »
In Evidenza

Articoli popolari

Corso per Clown Dottori

Si parte a ottobre, ma gli incontri di presentazione del corso sono previsti il 6 e il 10 settembre L’associazione Dìmondi Clown organizza, a partire