Attività del Consiglio comunale di Modena e partecipazione

Condividi su i tuoi canali:

None

Due Lunedì fa sono andata ad assistere ai lavori del Consiglio Comunale, quasi in contemporanea con la pubblicazione delle classifica delle presenze dei Consiglieri ai lavori nell’anno del 2010 e così, visto quello che vedevo, mi sono fatta delle domande.

L’assenteismo può essere fatto in due modi, non andando sul posto di lavoro e imboscandosi, perciò sarebbe interessante valutare non solo i giorni in cui una persona si è recata al lavoro ma anche quanto ha prodotto ovvero, sarei curiosa di leggere una classifica in merito a quante delibere, ordini del giorno, istanze, interrogazioni, interpellanze ecc..ciascun componente del consiglio ha presentato. Sarebbe altrettanto bello anche sapere  in quanti hanno espresso il loro parere, cioè in quante volte sono intervenuti  durante le attività  di discussione perché anche quello sarebbe un metro di valutazione da parte di un cittadino per verificare e valutare a chi hanno dato fiducia poiché l’intervento darebbe il metro dell’attenzione del Consigliere e dimostrerebbe la sua capacità di avere proprie opinioni in merito alle questioni trattate. Naturalmente ai miei concittadini rinnovo nuovamente l’invito ad assistere, anche comodamente da casa, in streaming, ai dibattiti perché in un momento delicato come questo non possiamo solo delegare ma dobbiamo assolutamente tenere gli occhi aperti più che mai.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

La prudenza non è mai troppa

Ritenute espressioni della saggezza popolare, i proverbi contengono una lezioncina morale o danno  consigli e come tali si accettano ; certo a volte sono insopportabili

Accogliere e inserire si può

È arrivato alle cronache il caso di Dino Baraggioli, titolare dell’Artplast di Robbio, nel Pavese, con 90 dipendenti, che – come racconta l’Agi- aveva grosse

Biden o Trump? Le ricadute per l’Europa

Al di là dell’oceano, nella capitale dell’impero, con le elezioni di novembre,  l’inquilino della casa Bianca potrebbe cambiare, ossia il presidente. Quello che ha il potere