ATTIVATA LA FASE D’ATTENZIONE PER INCENDI BOSCHIVI

Condividi su i tuoi canali:

None

 

Non si possono bruciare sterpaglie e residui di potature

 

 

Almeno fino a domenica 10 marzo, ma anche successivamente se proseguiranno le attuali condizioni meteo, non sarà possibile per i privati bruciare le sterpaglie o i residui di potature su tutto il territorio.

 

Lo stabilisce l’Agenzia Regionale per la Sicurezza Territoriale e la Protezione Civile, della Regione Emilia Romagna, che ha attivato  la fase di attenzione per gli incendi boschivi, considerate le condizioni particolarmente critiche della vegetazione e le condizioni meteo climatiche con giornate particolarmente secche.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Studi sul boro alle Salse di Nirano

Per valutare quanto l’elemento prodotto dai vulcani di fango incida sull’arricchimento delle falde acquifere del territorio. Il Comune di Fiorano Modenese ha stipulato un nuovo