Attenzione alla trappola autovelox

Condividi su i tuoi canali:

None

da 90 a 50 km/h sulla Sassuolo – Modena  nel tratto Baggiovara – Modena le buche sulla strada restano, ma si nascondono le responsabilita’

 

E’ proprio vero che non c’è mai fine ai trucchi per fare cassa a spese degli automobilisti.

Quello che accade da pochissimi giorni sulla strada che collega Sassuolo a Modena non ha limiti.

Infatti,  in corrispondenza del tratto Baggiovara / Modena, là dove da   anni la strada è continuamente in condizioni pericolose per le buche profonde e per lo stato dell’asfalto,   è stato introdotto il limite dei 50 Km/h, anziché provvedere tempestivamente alla manutenzione del manto stradale.

Dalla sera alla mattina sono stati aggiunti   altri cartelli tra i tanti, in una strada a due corsie, praticamente una superstrada  con tanto di guard rail, dove il limite era da anni a 90 Km/h.

E’ un tratto di strada molto trafficato dove le varie amministrazioni hanno fatto migliaia di euro di multe con l’autovelox più o meno nascosto nei vari modi.

Una perfetta trappola per topi dunque: non si ripara l’asfalto e si risparmiano soldi (il tratto in questione è di competenza Anas), e si abbassa a livelli impossibili il limite di velocità come davanti ad una scuola, nel tentativo di sottrarsi ad ogni responsabilità derivante dalla cattiva manutenzione di quel tratto di strada, lasciando ancora una volta gli automobilisti vittime di una vera e propria prepotenza.

Vergogna è il commento che uno sconosciuto automobilista ha scritto su uno dei cartelli.

 

v. Presidente Regionale CODACONS 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...