Asta benefica al Tridente Club

Condividi su i tuoi canali:

None

Cari Amici, sin dalla nascita di ANT nel 1978, ci siamo posti un obiettivo: difendere la dignità della vita offrendo ai Malati di tumore il massimo contributo possibile sul piano sanitario e sociale. Così, sino a oggi in 10 regioni italiane abbiamo assistito gratuitamente a domicilio oltre 116.000 Sofferenti. La nostra esperienza si alimenta del desiderio che la dignità dell’uomo, di ogni uomo, sia gelosamente custodita. Il termine Eubiosia con cui ANT si identifica, esprime la dignità della vita dal primo all’ultimo respiro, senza sofferenze, senza accanimento terapeutico e senza abbandono. Ciò implica per i Sofferenti oncologici un’assistenza globale a domicilio, basata sul massimo ascolto e amore possibile. Ci dedichiamo inoltre alla prevenzione e abbiamo effettuato più di 138.000 visite gratuite per la diagnosi precoce di melanoma, tumori tiroidee, ginecologici e mammari. La malattia tumorale è dunque il nostro nemico, e noi dobbiamo combatterla con la ricerca scientifica, la prevenzione e l’assistenza. Per farlo abbiamo bisogno anche del vostro aiuto. Partecipare a manifestazioni ed eventi di raccolta fondi come le Aste della Solidarietà oppure destinare il vostro 5×1000 ad ANT, sono alcuni dei modi per sostenere la nostra missione e far sì che l’eubiosia sia sempre più un diritto per tutti. Grazie di cuore.

Prof. Franco Pannuti Fondatore e Presidente Onorario ANT

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

La prudenza non è mai troppa

Ritenute espressioni della saggezza popolare, i proverbi contengono una lezioncina morale o danno  consigli e come tali si accettano ; certo a volte sono insopportabili

Accogliere e inserire si può

È arrivato alle cronache il caso di Dino Baraggioli, titolare dell’Artplast di Robbio, nel Pavese, con 90 dipendenti, che – come racconta l’Agi- aveva grosse

Biden o Trump? Le ricadute per l’Europa

Al di là dell’oceano, nella capitale dell’impero, con le elezioni di novembre,  l’inquilino della casa Bianca potrebbe cambiare, ossia il presidente. Quello che ha il potere