Arte Fiera

Condividi su i tuoi canali:

E'  arrivata alla sua quarantunesima edizione la fiera d'arte italiana maggiormente consolidata e ricca di storia, la più longeva kermesse di arte moderna e contemporanea d’Italia. Ampia  galleria fotografica nella rubrica Visti da vicino. 

L’arte ha due principi L’IDEA che genera L’ARTE in Europa e la CHIMERA che genera L’ARTE in Oriente: c’è un angolo al mondo in cui questi aspetti si incontrano e si fondano: Arte Fiera.  Passeggiare tra opere rare e uniche un enorme modello della Chimera se la Chimera può averlo. La vastità degli spazi grandi come teatri: parole e immagini una sorta di grande fonte cui trarre piacere e stupore.

Un antro della fantasia umana avente la sagoma del monumento per tutto questo. Era necessario crearlo.  Non solo la città vive in disinvolta forma questo particolare momento dalle numerose lingue, una babele vasta e variopinta che va visitata e vissuta.(Giuliana Pini)

 


Le parole di Giuliana Pini  colgono l’essenza di questa straordinaria  edizione della più ricca e consolidata  kermesse di arte contemporanea d’Italia.
Qui abbiamo incontrato il Grande Chef Massimo Bottura grande appassionato di arte che è rimasto colpito dalla grande quantità di giovani presenti e il futuro si costruisce attraverso la cultura,  Bologna deve continuare ad investire in questa Fiera per richiamare ancor più gallerie da tutto il mondo e sostenere le gallerie presenti.

Il futuro si costruisce facendo investimenti e il futuro dei giovani si costruisce attraverso la cultura.

Nella rubrica Visti da vicino, una raccolta di immagini.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

L’arco e le frecce

Un tragico incidente, un’uscita fuori strada autonoma, uno dei tanti drammi che insanguinano le nostre strade. Così, poteva essere reso noto e archiviato, ciò che

Non ti fidar dell’acqua cheta

Sull’Ansa ho trovato il lungo elenco di catastrofi provocate da frane e alluvioni in Italia negli ultimi settant’anni: 101 vittime nel Polesine (1951), 325 persone

Gli ambientalisti nelle pinacoteche

L’ultima moda di certi ambientalisti è utilizzare le pinacoteche ed i musei per protestare. Così in questi giorni cinque attivisti di ‘Ultima generazione’ sono entrati