Appuntamenti da venerdì 8 gennaio a domenica 17 gennaio 2016

Condividi su i tuoi canali:

None

 

I volontari della Biblioteca Comunale Paolo Monelli di Fiorano Modenese riprendono le aperture domenicali straordinarie, fino al 31 gennaio 2016, dalle ore 15.30 alle ore 18.30. Non solo; riprendendo una idea che a suo tempo aveva già espresso il maestro Augusto Amici, i volontari e la biblioteca vogliono valorizzare un ‘sapere’ non adeguatamente valorizzato: le tesi di laurea che, una volta discusse in facoltà, vengono rinchiuse in un cassetto. In particolare c’è la volontà di conservare e valorizzare le tesi presentate da laureandi fioranesi, anche in anni passati. Martedì 12  gennaio, alle ore 21, al Bla, i volontari si trovano per organizzare le serate di presentazione delle tesi, invitando alla partecipazione tutti gli estensori di tesi e tutti coloro che sono interessati alla iniziativa. Importantissimo è l’invito che proviene dai volontari: “Passa parola!”.

 
 
Drammatico thriller a sfondo storico, Il Ponte delle Spie è la storia di James Donovan, un avvocato assicurativo di Brooklyn, che si ritrova catapultato nella Guerra Fredda, quando la CIA lo recluta per negoziare il rilascio del pilota americano dell’aereo spia U-2 catturato dai sovietici. Negli anni ’50, al culmine delle tensioni fra Stati Uniti e Unione Sovietica, l’FBI arresta Rudolf Abel (Mark Rylance), un agente sovietico che vive a New York, generando un’escalation di paura e paranoia. Accusato di aver inviato messaggi in codice alla Russia, Abel viene interrogato dall’FBI, ma si rifiuta di collaborare, respingendo l’offerta di tornare nel suo Paese.
‘Il ponte delle spie’
Sabato 9 gennaio: ore 21.00
Lunedì 11 gennaio: ore 21.00
Sabato 9 gennaio: ore 18.30
 
Potatura piante
Dal 11 al 13 gennaio 2016 a Fiorano Modenese verrà modificata la viabilità in via San Giovanni Evangelista e via Canaletto, all’altezza della ceramica Florim.
 
La stagione teatrale riprende con il tango argentino
La stagione teatrale organizzata al Teatro Astoria da Tir Danza e dal Comune di Fiorano Modenese, riprende mercoledì 13 gennaio con Yanina Quinones, Neri Piliu e la Tango Spleen Orquestra, compagnia argentina di tango, in uno spettacolo dal ritmo travolgente che racchiude attimi, racconti, atmosfere della storia e della vita del tango con una nuova concezione dell’arte popolare argentina a metà strada tra la danza e il teatro danza.
La compagnia è diretta da Neri Piliu e Yanina Quinones, due giovani artisti argentini che vantano moltissime esperienze nel panorama del tango internazionale e che li vede continuamente protagonisti di festival, tournée e seminari di Tango in giro per il mondo. Essi rappresentano lo spirito stesso dello spettacolo di cui sono i primi ballerini e di cui hanno curato tutte le coreografie.
Uno spettacolo che seduce, travolge, emoziona. L’ingresso costa 20 euro, 17 il ridotto e c’è  l’opzione famiglia ( minimo un adulto con bambino): gli adulti pagano ridotto e il bambino, fino a 12, anni paga 8 euro.
 
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...