Agricoltura. Fdi: premiare le aziende ‘in rosa’ per incentivare le imprese al femminile

Condividi su i tuoi canali:

None

Tagliaferri, Callori e Facci chiedono alla Giunta di individuare appositi contributi con bando pubblico
 

Premiare le aziende agricole ‘in rosa’ e prevedere contributi per incentivare le aziende guidate da donne. La proposta, tramite interrogazione, arriva dai consiglieri regionali di Fratelli d’Italia Giancarlo TagliaferriFabio Callori e Michele Facci.

In Emilia-Romagna, secondo i dati di Unioncamere, sono circa 12 mila 400 le imprese agricole guidate da donne, circa il 21,8% del totale regionale e “”una crescita costante- dicono gli esponenti di Fdi- si registra anche nello svolgere attività innovative, come, ad esempio, l’agriturismo (520 aziende in Emilia-Romagna) e le fattorie didattiche (287), imprese per il 35% del totale sono condotte da imprenditrici””.

Dunque, sulla base di questi dati, Tagliaferri, Callori e Facci chiedono alla Giunta “”di individuare appositi contributi, con bando pubblico, per premiare e incentivare le aziende agricole emiliano-romagnole guidate da donne””.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

L’arco e le frecce

Un tragico incidente, un’uscita fuori strada autonoma, uno dei tanti drammi che insanguinano le nostre strade. Così, poteva essere reso noto e archiviato, ciò che

Non ti fidar dell’acqua cheta

Sull’Ansa ho trovato il lungo elenco di catastrofi provocate da frane e alluvioni in Italia negli ultimi settant’anni: 101 vittime nel Polesine (1951), 325 persone

Gli ambientalisti nelle pinacoteche

L’ultima moda di certi ambientalisti è utilizzare le pinacoteche ed i musei per protestare. Così in questi giorni cinque attivisti di ‘Ultima generazione’ sono entrati