Adriano Pacifico, di nome e di fatto

Condividi su i tuoi canali:

Tanto rumore per nulla; può anche succedere che un padre con due figli lasci per lungo
tempo la famiglia e non senta il bisogno per dieci giorni di non dare proprie notizie, anzi
di non chiedere notizie sulla salute dei suoi figli e dei suoi famigliari; può succedere che
una madre preoccupata si muova per rintracciare un figlio a cui probabilmente ha dato
troppo pochi sculaccioni

L’Italia si è per giorni preoccupata per le sorti di Adriano, Pacifico di cognome e di fatto, 32enne di Bastiglia che se n’è partito per arrivare a San Jacopo de Compostela e in Francia ha fatto perdere sue notizie. Secondo gli ultimi aggiornamenti sta bene, avrebbe pernottato all’ostello “il riposo dei pellegrini” nella cittadina di Saint-Gilles per poi riprendere la strada.

La madre Grazia, che era andata alla sua ricerca in Francia, coinvolgendo consolato e forze di polizia, indifferenti a suo dire, in realtà si rivela Mansueto di cognome e di fatto: “Sto seguendo il suo cammino. Stiamo cercando di capire se ha fatto altre tappe ma non voglio tampinarlo. Non so se non mi abbia chiamato perché si vergogna o se perché sta bene così, mi sembra strano ma lo accetto. La signora dell’ostello mi ha detto di averlo visto benissimo. Ora che so che sta bene lo aspetto con serenità”.

Tanto rumore per nulla; può anche succedere che un padre con due figli lasci per lungo tempo la famiglia e non senta il bisogno per dieci giorni di non dare proprie notizie, anzi di non chiedere notizie sulla salute dei suoi figli e dei suoi famigliari; può succedere che una madre preoccupata si muova per rintracciare un figlio a cui probabilmente ha dato troppo pochi sculaccioni; può anche succedere che i quotidiani di cronaca locale vi dedichino spazio.

Ma che la vicenda diventi un fatto nazionale è comprensibile soltanto nella logica della tv e dei media della pancia; è comprensibile soltanto nel chiudersi in casa di tanta gente che nulla sa del proprio vicino ma tutto dell’Adriano di turno. Ma il vicino è una persona vera che entra nella tua vita e non ne esce più; ‘gli amici’ di un giorno indotti dalla tv, quando stancano, smettono di esistere con un colpo di telecomando.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Fiera di San Rocco 2022

Dal 12 al 16 agosto: cinque giorni di festa, spettacoli e tanto cibo, ad ingresso gratuito! Ecco in arrivo la ultracentenaria Fiera di san Rocco,

Corso per Clown Dottori

Si parte a ottobre, ma gli incontri di presentazione del corso sono previsti il 6 e il 10 settembre L’associazione Dìmondi Clown organizza, a partire