A Modena 15 anni di preghiere per la vita

Condividi su i tuoi canali:

None
 
 
COMUNICATO STAMPA 14/3/15
1600 aborti: «Non restiamo indifferenti»
A Modena 15 anni di preghiere per la vita
Quindici anni di preghiera per la vita di fronte al Policlinico di Modena. L’anniversario verrà ricordato Lunedì 16 marzo. Alle 7 del mattino alla recita settimanale del rosario sarà presente anche Giovanni Ramonda, responsabile generale della Comunità Papa Giovanni XXIII, che ripeterà a tutti: «Non possiamo rimanere indifferenti di fronte ai 1.600 bambini abortiti ogni anno a Modena!».

Erano le 7 del mattino del 21 marzo 2000 quando don Oreste Benzi, sul marciapiede antistante l’ingresso principale del Policlinico modenese, diede inizio alla “preghiera pubblica per la vita nascente”, già avviata davanti ad altri ospedali d’Italia, dicendo: «Sull’aborto il più grande peccato è tacere».

Un’iniziativa caratterizzata fin da subito da una forte partecipazione: rappresentanti di numerose associazioni ecclesiali, medici, esponenti politici, ma anche tanti semplici cittadini. Da quel giorno di marzo ad oggiAggiungi un appuntamento per oggi, per più di 700 volte un gruppo di persone ha continuato ad essere tenacemente presente, ogni settimana, con qualsiasi condizione di tempo.

«In questi anni non sono mancate le contestazioni – dice Andrea Mazzi, referente locale del Servizio maternità e vita della Comunità Papa Giovanni XXIII – ma molti sono stati i frutti tangibili di questa preghiera: la nostra voce si è fatta sentire in tanti luoghi, si sono aperte collaborazioni fino a poco fa impensabili con istituzioni e singole persone, diversi operatori sanitari hanno messo in discussione la loro scelta di collaborare a questa catena di montaggio di morte. Ma il frutto più bello è senza dubbio il sorriso di decine e decine di bambine e bambini che oggiAggiungi un appuntamento per oggi cantano alla vita allietando la nostra città e le loro mamme, che ieri erano dilaniate da un dubbio tremendo e oggiAggiungi un appuntamento per oggi, guardando i loro piccoli, dicono: “Ma quale cosa terribile stavo per fare!”»

Alla preghiera di Lunedì 16 marzo saranno presenti anche Enrico Masini, animatore generale del Servizio Maternità difficile e Vita, e Andrea Montuschi, responsabile della Zona Emilia della Comunità Papa Giovanni XXIII.

Per offrire un aiuto concreto alle mamme e coppie in difficoltà a portare avanti una gravidanza la Comunità Papa Giovanni XXIII ha attivato da diversi anni il numero verde 800.035.036.

Per contatti, interviste, storie, addetto stampa:   
  Marco Tassinari 328.1187801
  ufficiostampa@apg23.org

UFFICIO STAMPA


Via Argine 4 – 37045 LEGNAGO (VR)
tel. 0442 25174 – fax. 0442 25132
ufficiostampa@apg23.org
Responsabile: Alessio Zamboni, 348 8015978 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

“Come ti liquido la Slepoj !”

La prematura scomparsa della psicologa, scrittrice, giornalista Vera Slepoj, ha destato sorpresa e cordoglio ma c’è anche chi l’ha citata solo per il giudizio negativo

I Lions a favore del volontariato

A conclusione dell’anno lionistico 2023/2024, il Lions Club Modena Estense, congiuntamente al Lions Modena Romanica, hanno erogato un contributo di Euro 8.000,00 a favore della