69° ANNIVERARIO DELLA LIBERAZIONE

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
None
MODENA, RICORDATO IL 69° ANNIVERARIO DELLA LIBERAZIONE

Alle cerimonie celebrative presenti il sindaco Giorgio Pighi e autorità cittadine

 

Il 69° anniversario della Liberazione di Modena dall’occupazione nazifascista, avvenuta il 22 aprile 1945, è stata ricordata con la deposizione di corone ai piedi di monumenti e cippi che testimoniano un momento significativo della nostra storia.

Alle 10 il sindaco Giorgio Pighi e la presidente del Consiglio comunale Caterina Liotti hanno deposto una corona ai piedi del Famedio, che ricorda il sacrificio di tanti combattenti nelle fila della Resistenza, al cimitero di San Cataldo.

Le autorità si sono poi trasferite sullo scalone del Palazzo comunale per deporre una corona davanti alla lapide che ricorda la Medaglia d’oro al valor militare concessa alla città di Modena.

E’ stata quindi la volta dell’omaggio ai Caduti che sono ricordati nel sacrario alla base della Ghirlandina in piazza Torre.

L’ultimo momento di raccoglimento è stato davanti alla lapide che ricorda gli ex internati militari posta sul muro del Palazzo comunale che si affaccia su piazza Torre.

 

http://comune.modena.it/salastampa/comunicati-stampa/2014/4/modena-ricordato-il-69deg-anniverario-della-liberazione

 
 
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Ius Scholae

Fratelli d’Italia: “Bonaccini invece di offendere pensi a risolvere i problemi dei cittadini”Mentre imprese e cittadini sono in ginocchio davanti una grave crisi economica, caratterizzata

“PREMIO EMAS 2022”

L’ Ente Parchi Emilia Centrale vince il “Premio Emas 2022” per la dichiarazione ambientale piú efficace a livello nazionale L’Ente Parchi Emilia Centrale ha vinto