Giorno: Agosto 4, 2020

713 - 403 4 agosto 2020
Alberto Venturi

Strage di Bologna: esecutori mandanti complici e distratti

Sull’immigrazione la sinistra di governo consuma la sua più grande sconfitta: la perdita di se stessa”. Non ha una visione, non ha un programma, non ha una strategia per l’emergenza che dura da più i trent’anni. Mi domando se anche sulla strage di Bologna, indigeribile anche dopo 40 anni, la sinistra di governo non abbia peccato almeno di ‘distrazione’.

Leggi tutto »
713 - 403 4 agosto 2020
Matteo Gavioli

Motori e dolori

La fine del lockdown ha sancito per milioni di persone la possibilità di tornare liberamente a viaggiare sulle strade, ma la ripresa della mobilità urbana ha causato un aumento del rischio di infortuni legato a moto e auto. Dagli esperti i consigli più utili per prevenirli e curarli.

Leggi tutto »
713 - 403 4 agosto 2020
A.D.Z.

La disumanità è servita

Un carabiniere, intervenuto per sedare una rissa, mentre giace a terra, picchiato selvaggiamente dal branco, è anche derubato del borsello, da un passante. Una donna, disperata e malata, sceglie di darsi la morte nella maniera più atroce, dandosi fuoco; gli astanti riprendono la scena col loro cellulare.

Leggi tutto »
713 - 403 4 agosto 2020
Redazionale

Buone vacanze

“”Bice va in ferie, ma non in vacanza”” . Come sempre,  in queste  settimane  di chiusura parziale,  saranno comunque  aggiornate le Rubriche, pubblicati i commenti e, per eventuali notizie straordinarie, sarà aggiornata la Prima Pagina.

Leggi tutto »
713 - 403 4 agosto 2020
Nicola Rega

I dolori del giovane Werther cubano

Lo scenario non è quello dello Sturm und Drang di Goethe ma più prosaicamente una squallida stanzetta d’albergo a quattro passi da Palazzo Chigi. Ed i dolori del giovane cubano non sono le ambasce sentimentali del giovane Werther ma problemi legati a rischiose scommesse in Borsa. Ma come fa il trentenne cubano in questione  a puntare fino a 2.000  euro in un giorno con uno stipendio da cameriere?

Leggi tutto »
713 - 403 4 agosto 2020
Eugenio Benetazzo

Lavori che scompariranno

Oggi  viviamo in piena rivoluzione industriale: il mondo del lavoro sta cambiando ad una velocità tale che nei prossimi anni molte prestigiose professioni che universalmente erano considerate sicure o ben retribuite, spariranno molto presto.

Leggi tutto »
In Evidenza

Articoli popolari

Leva obbligatoria

La politica italiana gioca ai soldatini senza nemmeno sapere le regole del gioco. La politica italiana conferma la sua impreparazione sui temi militari e questa