Giorno: Marzo 10, 2020

693 - 382 marzo 2020
A.D.Z.

Lo sterco del Diavolo

L’ulteriore inasprimento delle disposizioni contenute nel DPCM dell’8 marzo 2020, innegabilmente, limita la nostra libertà ma la situazione richiede misure severe. Altre nazioni, prima di noi le hanno adottate. Per limitare il contagio Cina e Corea  pare abbiano già avviato nei giorni scorsi persino le procedure di disinfezione delle banconote in circolazione, su pressante richiesta delle banche. Un’ulteriore motivazione per abbandonare il contante, opzione già caldeggiata, indipendentemente dalla salvaguardia della salute pubblica? I posteri dovranno esprimersi anche su questo. A noi ora è richiesto “solo” di fare il nostro dovere di cittadini. E chi non ha abbastanza senso civico e mette a repentaglio la propria e l’altrui salute, merita di essere sanzionato.  

Leggi tutto »
693 - 382 marzo 2020
Massimo Nardi

Parliamo d’altro

Quando l’informazione si occupa di un solo caso, anche se grave, è il momento giusto, per i “furbetti del quartierino”, di farsi i fatti loro. Poi, però, diventano problemi nostri.

Leggi tutto »
693 - 382 marzo 2020
Luigi Guicciardi

“”Un conto aperto con il passato””

La nuova inchiesta del Commissario Cataldo è ambientata nel mondo della ricca borghesia, in una doppia direzione professionale e privata: la concorrenza industriale, il licenziamento di un sindacalista … e la sua relazione segreta con una donna sconosciuta.

Leggi tutto »
693 - 382 marzo 2020
Eugenio Benetazzo

Fantafinanza da Wuhan

La domanda principale che ci si dovrebbe porre è perchè. Perchè è accaduto quello che è accaduto, chi ci ha guadagnato e a che cosa dovrebbe servire il tutto. Tralasciamo volutamente le tesi complottistiche che il virus di Wuhan serva per sfoltire una parte della popolazione mondiale visto che la sua mortalità è irrilevante o che il virus necessita di un vaccino che farà arricchire chi lo produrrà e cosi via discorrendo.

Leggi tutto »
693 - 382 marzo 2020
Alberto Venturi

Un paragnosta a capo del mondo

La nazione che comanda il mondo è in mano ad una persona che si esprime pubblicamente su un’emergenza mondiale, come il tasso di mortalità del Coronavirus, sbandierando una sua intuizione. Non mi stupisco di lui, ma di chi ancora lo sostiene. Se è vero, come purtroppo è vero, che ogni popolo ha come guida uno specchio di sé stesso, gli statunitensi sono alla frutta, come confermano le liti e la povertà di leadership dei Democratici.

Leggi tutto »
693 - 382 marzo 2020
Maddalena Morgante

Approfittiamo del virus

Superata l’emergenza, si dovrebbe mettere mano al SSN con riforme migliorative, abolendo il numero chiuso a Medicina, potenziando l’Università e la ricerca, togliendo il limite d’età ai medici che sono in grado di lavorare, assumendo personale paramedico, razionalizzando la rete ospedaliera, incrementando quella della cronicità, della lungodegenza e dell’assistenza domiciliare, destinando maggiori risorse alla salute. Questo, in fin dei conti, è un risparmio.

Leggi tutto »
In Evidenza

Articoli popolari

Leva obbligatoria

La politica italiana gioca ai soldatini senza nemmeno sapere le regole del gioco. La politica italiana conferma la sua impreparazione sui temi militari e questa