Giorno: Novembre 5, 2019

676 - 364 5 novembre 2019
Alberto Venturi

Divorzio fra Etica e Politica?

Se si guarda a come si svolge la politica oggi dobbiamo  ammetterlo: l’etica è andata da una parte e da un’altra la politica, la quale è piena d’odio e di parole ‘contro’ le persone, le etnie, le nazioni, le idee, i valori.
 

Leggi tutto »
676 - 364 5 novembre 2019
Paolo Danieli

Senza il nucleare

Non abbiamo la pretesa di sviscerare in poche righe le cause profonde del malessere economico e delle ingiustizie perpetrate sulla pelle dei popoli. Ma fra le concause della mancata crescita dell’Italia ce n’è una che non si nomina mai. Forse per pudore, perché per ben due volte, a distanza di un ventennio, gli italiani con due distinti referendum hanno detto NO all’energia nucleare.

Leggi tutto »
676 - 364 5 novembre 2019
Massimo Nardi

Chi sono i diversi

Il centro destra si astiene dalla proposta della Senatrice Liliana Segre, approvata dalla sinistra, di creare una commissione contro l’odio razziale e l’antisemitismo. E’ scandalo astenersi o semplicemente precauzione sull’uso di una commissione gestita dalla sinistra?

Leggi tutto »
676 - 364 5 novembre 2019
A.D.Z.

Giornalisti: “”vil razza dannata”” ?

Pur con tutti i pessimi esempi che questa categoria riesce a dare, a volte insopportabili, preferisco pensare che, grazie alla molteplicità e alla diffusione delle notizie, grazie al giornalismo d’inchiesta, grazie alla capillarità dell’informazione, vengano a galla e si conoscano scandali e ingiustizie da cui il cittadino si potrà difendere; grazie persino alla faziosità, di ogni colore, sempre esecrabile, formerà il suo spirito critico, imparando a valutare persone ed eventi, non accettando passivamente ciò che gli viene propinato.

Leggi tutto »
In Evidenza

Articoli popolari

Gettare il sasso e nascondere la mano…

È un copione assai noto: c’è chi lancia pubblicamente un metaforico sasso, offendendo, insinuando, accusando… in modo voluto e inequivocabile, qualcuno e poi, vigliaccamente, nega

Appunti sulle Amministrative

ASTENSIONISMO All’appello dei votanti manca la metà degli aventi diritto… e stiamo parlando di votare per la propria città, non solo per la lontana Europa.