Giorno: Aprile 24, 2018

603 - 284 24 aprile 2018
Samuele Guerzoni

Ragno d’Oro pro-UNICEF 2018

Premiate con il prestigioso riconoscimento,  quattro importanti personalità che, “modenesi di nascita o di adozione, in Patria o all’estero con genialità o intraprendenza onorano la città di Modena”.

Leggi tutto »
603 - 284 24 aprile 2018
Antonio Serena

Giacobini di pezza: il teatrino Cinquestelle

Un elettorato arrabbiato e distratto non ha ancor percepito che i nuovi giacobini di Di Maio, oltre a veicolare messaggi demagogici e sgrammaticati sul web, danno segnali sempre più evidenti di incompetenza e contraddittorietà.

Leggi tutto »
603 - 284 24 aprile 2018
A.D.Z.

Bulli si nasce o si diventa ?

Comportamenti che spaziano dalla maleducazione più becera fino alla delinquenza vera e propria, opera di ragazzini e adolescenti. I genitori e la scuola hanno una grande responsabilità in quanto sta accadendo, colpevoli di aver abdicato al proprio ruolo di educatori, ruolo che comporta e impone anche di punire severamente chi se lo merita. L’assenza di guida, l’ottusa indulgenza, generano adolescenti disadattati, incivili, prepotenti. Non certo più felici. E, comunque, il giorno in cui, invece della parola “”bulli”” per questi disgraziati si useranno termini più appropriati… sarà un bel giorno.

Leggi tutto »
603 - 284 24 aprile 2018
Eugenio Benetazzo

The Compounding Effect

Gli strumenti finanziari non sono in alcun modo prodotti su cui investire in ottica buy and hold come impunemente alcune pubblicità online ci vogliono far credere: solo investitori professionisti in grado di seguire in tempo reale i mercati dovrebbero investire in tali prodotti con uso della leva finanziaria e della short strategy.

Leggi tutto »
603 - 284 24 aprile 2018
Alberto Venturi

Un mese e mezzo di nulla

Dovremmo instaurare una specie di conclave laico: tutti dentro sprangati; fateci sapere quando avere finito e, in ogni caso, entro una settimana decidete perché altrimenti si indicono nuove elezioni. 

Leggi tutto »
In Evidenza

Articoli popolari

“Lei non sa chi  sono io”

Quando   qualcuno ritiene che gli siano  dovuti privilegi o cure speciali, impunità compresa, ricorre all’espressione  che ho scelto come titolo e che  può essere declinata

C’era una volta il medico di famiglia

Le decisioni del Governo per accorciare le liste d’attesa, se incideranno relativamente sulla loro lunghezza, sono almeno un segnale d’attenzione alla crisi della sanità italiana. Le opposizioni gridano

La Corsa più bella del mondo 

La Corsa più bella del mondo torna dall’11 al 15 giugno con una cavalcata di 2200 chilometri che le magnifiche vetture costruite fra il 1927 e il 1957 percorreranno in cinque tappe, come da format inaugurato lo