Giorno: Dicembre 13, 2016

542 - 214 13 dicembre 2016
Alberto Venturi

Ne abbiamo eletti troppi di sbagliati

Alcuni noti, alcuni  praticamente sconosciuti, d’origine regionale, oppure di categoria, come i pensionati.  Sono i partiti minori che sfilano solenni, fanno dichiarazioni, dopo il colloquio di prassi con il Presidente dell Repubblica. Ma non sono un po’ troppi?

Leggi tutto »
542 - 214 13 dicembre 2016
A.D.Z.

Squadra … che perde … non si cambia !

Fare politica non è come fare un qualsiasi altro lavoro.  Fare politica,  indipendentemente dalle assai laute prebende che i nostri parlamentari percepiscono, è comunque  mettersi al servizio della  propria Nazione,  non è assicurarsi un vitalizio, mantenendo in  vita un governo cui i cittadini hanno tolto il consenso. 

Leggi tutto »
542 - 214 13 dicembre 2016
Roberto Armenia

Gli occhi della Gioconda

Con Alberto Angela, record di presenze e di calorosi applausi al “Forum Monzani” di Modena, per la presentazione del libro “Gli occhi della Gioconda. Il genio di Leonardo raccontato da Monna Lisa”

Leggi tutto »
542 - 214 13 dicembre 2016
Massimo Nardi

Emergenza profughi

L’emergenza profughi continua, mentre l’Europa riconosce che solo il 20% di chi sbarca ha i requisiti per essere accolto.

Leggi tutto »
542 - 214 13 dicembre 2016
Paolo Danieli

Dopo il NO

In passato, i paesi sottoposti al dominio dell’Unione Sovietica venivano definiti “a sovranità limitata”. Oggi lo sono anche quegli stati, come l’Italia, che hanno dovuto cedere porzioni consistenti di sovranità all’Europa.

Leggi tutto »
In Evidenza

Articoli popolari

“Lei non sa chi  sono io”

Quando   qualcuno ritiene che gli siano  dovuti privilegi o cure speciali, impunità compresa, ricorre all’espressione  che ho scelto come titolo e che  può essere declinata

C’era una volta il medico di famiglia

Le decisioni del Governo per accorciare le liste d’attesa, se incideranno relativamente sulla loro lunghezza, sono almeno un segnale d’attenzione alla crisi della sanità italiana. Le opposizioni gridano

La Corsa più bella del mondo 

La Corsa più bella del mondo torna dall’11 al 15 giugno con una cavalcata di 2200 chilometri che le magnifiche vetture costruite fra il 1927 e il 1957 percorreranno in cinque tappe, come da format inaugurato lo