Giorno: Febbraio 2, 2016

501 - 169 2 febbraio 2016
A.D.Z.

Vai col pezzo forte!

Indiscutibilmente i “”baby””  fanno notizia : dalle  ecografie pelviche in diretta televisiva di Michelle Hunzicker, agli annunci , con appena otto mesi e mezzo di anticipo, di maternità dell’ on. Meloni, dato a quattro intimi, al Family Day, allo stuolo di bambini filmati  mentre scoppiano di felicità spiegandoci di avere due mamme, o due papà… 

Leggi tutto »
501 - 169 2 febbraio 2016
Laura Rebuzzi e Francesca Mercury

HIGH HEELS – I tacchi più alti del Rock

Sabrina Sotgiu alla voce, Cristina Scollo alla chitarra e cori, Chiara Terenziani alla seconda chitarra, Maria Veronica Bigliardi alla batteria ed Elisa Parmeggiani al basso: le  High Heels offrono uno show accattivante ed energico,  coniugando alla perfezione la “”carica””  del rock  con l’ eleganza femminile. 

Leggi tutto »
501 - 169 2 febbraio 2016
Giorgio Maria Cambié

Bail in. Quando le banche sono al governo

Nel Medioevo vigeva la norma “caveat emptor” (il compratore stia accorto) cioè il cliente di banca stia accorto. Oggi, il cliente deve accertarsi  che la banca sia sana e che i titoli che gli vengono offerti quale investimento siano attendibili, anche se questo è difficile per l’uomo della strada.

Leggi tutto »
501 - 169 2 febbraio 2016
Adalberto De’ Bartolomeis

Una giustizia strana la nostra!

Chi, aggredito, riesce a difendersi, fosse anche e soprattutto per istinto, dal delinquente, paga molto caro, troppo, il suo gesto, una reazione che diverse autorità di giustizia interpretano come eccessiva e  smisurata trasformando la vittima innocente in carnefice. 

Leggi tutto »
501 - 169 2 febbraio 2016
Alberto Venturi

L’utopia della semplificazione

Fino a pochi mesi fa per ogni dieci norme abolite, ne sono entrate in vigore dodici nuove, eventualmente con decreto, poi scaduto o modificato, con un costo altissimo per la nostra economia. 

Leggi tutto »
In Evidenza

Articoli popolari

Chi sporca, paga

O, almeno, così dovrebbe essere. Il sacro diritto al dissenso e alla protesta, che nessuno si sogna di negare, non deve sconfinare oltre i limiti.

Prepararsi a diventare vecchi

Un sacerdote, in un’omelia rivolta a un gruppo di settantenni, ha invitato a ‘prepararsi a diventare vecchi’ e la prima reazione: intanto vecchio bisogna riuscire

“Tutta un’altra aria”

È questo il titolo del convegno nel quale, i ricercatori di CNR-ISAC, ART-ER, PRO AMBIENTE e del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di ingegneria sanitaria