110 e lode, buon compleanno Acer

Condividi su i tuoi canali:

None

110 e lode, buon compleanno Acer

L’Azienda celebra l’importante anniversario con due eventi: il 30 settembre la “Pedalatapop”, il 13 ottobre il convegno sulla buona gestione dell’edilizia pubblica

 

 

Il 2 gennaio 1907 il Consiglio Comunale di Modena deliberava la fondazione dell’Istituto Autonomo per le Case Popolari, oggi conosciuto come Azienda per la Casa dell’Emilia Romagna della provincia di Modena.

A 110 anni dall’inizio di quella storia, Acer celebra la ricorrenza con due occasioni di riflessione e confronto: due iniziative che puntano a ribadire il ruolo centrale dell’Azienda nelle politiche abitative del territorio in questi 110 anni e il suo intrecciarsi, in maniera sempre più stretta, con più di un secolo di storia modenese.

Si comincia sabato 30 settembre con un’originale “Pedalatapop”, aperta a tutta la cittadinanza, con un invito particolare ai residenti delle abitazioni Acer.

La biciclettata attraverserà quattro punti storicamente importanti delle case popolari di Modena. Il ritrovo è fissato per le 9.30: partendo dal parcheggio dietro la sede Acer in viale Cialdini, ci si dirigerà nel complesso delle vie Testi-Riccoboni per poi portarci in centro nell’ex caserma di Santa Chiara di via Rua Muro. Da qui ci si sposterà verso il grande gruppo di case compreso tra le via Menotti-Ricci-Reiter-Misley per arrivare a concludere in via Saliceto Panaro. In ogni tappa i partecipanti troveranno un intrattenimento teatrale. Il percorso, per una durata totale di 8 chilometri, è facile e alla portata di tutti. L’iniziativa si realizza con il concreto e importante sostegno della Federazione Amici della Bicicletta e di Emilia Romagna Teatro e rappresenta un’occasione per tutti i modenesi per riflettere e per conoscere da vicino la storia delle case popolari in città e per visitare i comparti come oggi si presentano, in un bel momento di festa per tutti.

Diverso ma ugualmente significativo l’appuntamento in programma venerdì 13 ottobre, a partire dalle 9, presso la Sala dei 150 della sede della Camera di Commercio.

Nell’ambito dell’ormai tradizionale convegno di presentazione del bilancio di sostenibilità dell’azienda, intitolato “La buona gestione”, ci sarà una “lectio magistralis” tenuta dalla professoressa Elvira Cicognani dell’Università di Bologna su “La casa (popolare) luogo dove può iniziare un cammino di cittadinanza ed emancipazione”.  

Seguirà una tavola rotonda che andrà a recuperare e a discutere alcuni passaggi della lectio, attraverso gli interventi di importanti ospiti istituzionali. Al convegno parteciperanno infatti Elisabetta Gualmini, Vice Presidente della Regione Emilia-Romagna, Luca Talluri, presidente nazionale Federcasa, Gian Carlo Muzzarelli, sindaco di Modena e Presidente della Provincia, Lauro Lugli, presidente di Abitcoop, Loris Bertacchini, presidente di Unicapi, Antonietta Mencarelli, segretaria provinciale del Sunia.

“In 110 anni di storia – sottolineano Andrea Casagrande e Nadia Paltrinieri, presidente e direttore di Acer – Acer ha gestito nei suoi alloggi più di un milione di presenze. Questo dato numerico basta a dare la dimensione sociale e culturale del ruolo svolto dallo Iacp prima e da Acer poi in questo secolo abbondante di storia delle nostre comunità.  I due appuntamenti ci aiuteranno a celebrare adeguatamente la ricorrenza, riflettendo su temi fondamentali dell’edilizia pubblica per capire cosa serve per migliorare la buona gestione e la qualità della vita delle persone che vivono negli alloggi pubblici”.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

**NOI CONTRO LE MAFIE**

Incontro con GIUSEPPE ANTOCI Venerdì 10 febbraio ore 21 Istituto Alcide Cervi via Fratelli Cervi 9 – Campegine (RE) conduce Pierluigi Senatore Giuseppe Antoci, ex